NUMERO VERDE 800 694 917

Impianti

UNA STORIA DA RACCONTARE

Sono passati 13 anni da quando iniziammo la costruzione del teleriscaldamento di Borgaro Torinese

All’epoca il teleriscaldamento era già il sistema più diffuso di riscaldamento nella città di Torino ed in altre grandi città ed era presente nei comuni limitrofi di Leinì, Settimo Torinese, Rivoli, Grugliasco, Collegno e Moncalieri.

Nel 2007 siamo stati il primo operatore a livello nazionale a proporre ed a realizzare come investimento privato un impianto di teleriscaldamento cittadino servito da una centrale di cogenerazione ad altissimo rendimento e completamente automatizzata: abbiamo chiamato questo progetto Anaconda.

Recentemente la società ha realizzato un ampliamento della centrale, installando una caldaia a biomassa legnosa da 3 MW di potenza.

CARATTERISTICHE TECNICHE

2008

La centrale, completamente automatizzata ed è in funzione

5.000 mq

Superficie della centrale

1

motore endoternico GE Jenbacher da 3,048 MWelettrici (J620) 20 cilindri
potenza termica: 3,070 MW

3 MW

Potenza elettrica utile di un generatore di calore a biomassa

400 mc

accumulo termico

5,999 MW

potenza termica al focolare di 2 generatori di calore a gas metano

3,048 MW

Potenza termica totale

12,2 MW

Potenza termica totale

22.000 MWh

Fabbisogno termico a bocca di centrale

IN SINTESI

La rete di teleriscaldamento raggiunge il 95%
delle abitazioni allacciabili interessando circa 4.500 cittadini

LA MAPPA DELLA NOSTRA RETE